DA UN POLITICO CHE VALE ZERO A -30 SOTTO ZERO, LA DIFFERENZA (PER ORA) E’ 60.

Verrebbe da scrivere sull’ argomento Luigi Lusi, lo stronzo del PD che si è fottuto 13 milioni di euro e candidamente vorrebbe rimetterne cinque a posto. Ma gentaglia così non merita uno sputo di virgola a sua disposizione. Se si rischia di andare in galera per un’ ovetto Kinder rubato ad un chiosco, chi ruba 13 milioni di Euro minimo minimo si prende un vaffanculo con ricorsa e raus!…andersen.
Quello che preme raccontare invece è la situazione dei senzatetto con il freddo incalzante del periodo. Nel 2012 si muore ancora di freddo. Si va nello spazio, sulla luna, nelle profondità degli oceani, ma sulla terra di questi tempi si muore di freddo.

FOTO NEWPRESS


Si, si muore anche di fame, ma morire di freddo è peggio. È peggio perché il freddo è meno difficile da gestire della fame, perché uno straccio di coperta dura almeno un’ inverno. Un pasto caldo dura solo un giorno.
In cinque giorni, soprattutto in Est Europa, 60 persone hanno perso la vita per assideramento, di cui quasi tutte in strada. Nel 2012, si vive e si muore anche così. A meno 30 gradi sotto il culo dello zero.

Annunci

7 pensieri su “DA UN POLITICO CHE VALE ZERO A -30 SOTTO ZERO, LA DIFFERENZA (PER ORA) E’ 60.

  1. Santi

    Ne ho visti di derelitti.
    Nella mia vita ho raccolto
    sguardi e occhi tristi.
    Quando il sole cala
    la luna ammanta i corpi
    con un mantello nero
    e cristalli di gelo.
    I santi non sono in cielo
    li trovi rannicchiati sugli scalini
    avvolti in cenci bagnati.
    Soli abbandonali…
    ma sono santi sporchi fuori
    e puliti dentro.

    franca bassi

  2. Trovato morto uomo in piazza Kennedy a Milano.
    Un uomo dall’apparente età di 50 anni, probabilmente straniero e senza documenti di identità, è stato trovato morto in piazzale Kennedy ieri notte.
    Era nascosto da un cespuglio, avvolto in una coperta. Non era conosciuto dai Servizi sociali, e non aveva mai chiesto aiuto alle associazioni di volontari che operano nel Comune di Milano.
    Praticamente una coperta senza nome con un corpo morto dentro. Se non verrà identificato, probabilmente finirà prima al deposito e infine in una fossa comune del Cimitero di Milano.
    Metterei questo epitaffio: Qui giace uno che nacque, sopravvisse e morì. Fine della storia.

    Che allegria.

  3. Maltempo: trovato morto un senzatetto a Castiglione del Lago

    (ASCA) – Perugia, 4 feb – Un senzatetto di origine tedesca,
    da tempo nella zona di Castiglione del Lago, e’ stato trovato
    cadavere stamane, in una nicchia del Castello di Castiglione,
    morto molto probabilmente per assideramento, avendo toccato
    le temperature, anche la notte scorsa, i -4/5 gradi. Indagini
    dei carabinieri sono in corso per arrivare
    all’identificazione dell’uomo dall’apparente eta’ di 60 anni,
    conosciuto come un senza dimora che si accampava in portici o
    dove riusciva a trovare riparo. Secondo alcune testimonianze
    era da almeno due giorni che non lo si vedeva piu’ in grio
    per il piccolo comune lacustre.

    Tratto da: http://it.notizie.yahoo.com/maltempo-trovato-morto-un-senzatetto-castiglione-del-lago-141000456.html

  4. Milano – Una donna, di cui non si conosce ancora l’età, è stata trovata morta assiderata questa mattina alle ore 7.30 in provincia di Monza, a Caponago. E la lista si allunga.

    Venerdì 10 Febbraio 2012.
    Clochard trovata morta in una grotta all’Eur
    La 42enne forse deceduta per il freddo: sul corpo nessun segno di violenza: è la sesta vittima del gelo nel Lazio.
    ROMA – Una donna di 42 anni, romena, è stata trovata morta venerdì mattina a Roma, nel quartiere Eur. La clochard potrebbe essere morta per il freddo: è stata trovata all’interno di una grotta naturale in via Orciano Pisano, in zona Trullo, dove aveva trovato riparo per la notte. Sul posto i carabinieri della stazione Villa Bonelli. Sul corpo nessun segno di violenza. Si ipotizza che possa essere deceduta a causa del freddo.
    SEI MORTI NEL LAZIO – Con la clochard morta venerdì salgono a sei i morti per freddo nel Lazio. Il 4 febbraio un uomo è morto a Frosinone per il crollo di un capannone sotto il peso della neve e una donna ucraina di 48 anni era stata trovata senza vita in una baracca a Ostia. Il 5 febbraio il cadavere di un clochard è stato rinvenuto in un parco ad Ostia mentre una donna è morta alla Stazione Termini probabilmente per le base temperature. Nello stesso giorno una donna di 66 anni è poi morta assiderata nella sua casa fatiscente a Palestrina, sempre vicino a Roma.

    Tratto da: corrieredellasera.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...