La Torre di Babele

Oh quante belle notizie, signora mia: ne vogliamo parlare? Un “condividi” di qua e un “mi piace” di là e il gioco è fatto. Tre vengono dalla civilissima Gran Bretagna, tanto per ribadire il concetto del post precedente:  l’autista che ha travolto il ciclista condannato a 17 mesi, un tassista londinese che fa scendere una donna obesa e un hacker che s’infila dentro Facebook e Yahoo. Ma veniamo a casa nostra dove non ci facciamo mancare niente: il vigile milanese che ha ucciso alle spalle un immigrato disarmato (ormai sembra accertato), i capelli di Schettino gonfi di cocaina (boh), l’ennesimo dna dell’assassino di Yara che però resta un fantasma, un altro suicidio in carcere, un’altra cieca che ci vede benissimo. Insomma ce ne sarebbero di cose serie, però i giornali sono pieni di questioni più confortanti, insomma meno fastidiose come il patron di Sanremo cacciatissimo che…annuncia le dimissioni per non…

View original post 90 altre parole

Annunci

7 pensieri su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...