L’ INDIGNATO SPECIALE

tratto da: http://www.strettoweb.com

– Messina: Buzzanca polemico con Tranchida che non l’ha invitato alla conferenza dei campionati Nazionali Universitari

“E’ un atto di protervia, ma soprattutto di arroganza politica che bene si intona alla mancanza di stile e di rispetto istituzionale del Governo Lombardo nei riguardi dell’Amministrazione comunale e più in generale della città di Messina“. Così il sindaco di Messina, on.Giuseppe Buzzanca, ha voluto commentare il non invito alla conferenza stampa, svoltasi nella sala Senato dell’Università, per illustrare i dettagli dei campionati Nazionali Universitari, in programma nella città dello Stretto, dal 18 al 27 maggio.”L’assessore regionale allo sport e al turismo, Daniele Tranchida, – ha detto il sindacoBuzzanca– evidentemente non ha ritenuto che nè il sindaco della città o altro esponente della civica amministrazione, dovesse essere presente ad un incontro per un evento di Messina, per il quale il Comune è parte attiva nella collaborazione con l’Ateneo peloritano, dimostrando così arroganza e rendendo ancora più evidente il tipo di rapporto con Messina e l’approccio istituzionale del Governo della Regione, con le rappresentanze della città. Non ci preoccupa evidentemente l’arroganza del prof. Tranchida e continueremo a lavorare giorno dopo giorno, come fin qui abbiamo fatto, dimostrando che una struttura , che per vari motivi era stata trascurata, è diventata con l’impegno di tutti e soprattutto con la proficua collaborazione tra Istituzioni , cioè tra Università e Comune di Messina, degna di questo nome raggiungendo traguardi importanti a disdetta di chi, altro non pensa, che a mettere il bastone fra le ruote o macinare il proprio mulino“. –
Ah si? E perché oh illustre Sindaco non si indigna che la città è sporca sin oltre la spiaggia, i servizi pubblici non funzionano, la disoccupazione affoga le famiglie, così pure il traffico “,  ogni volta che cadono quattro gocce d’ acqua si rinnova lo spettro del 2 Ottobre 2009, mentre la cultura gestita dal Comune si è autobannata? La Città affoga nel baratro del profondo nulla, nella squallida mestizia e Lei che fa? Si indigna che non è stato invitato ad un evento.
Il video giusto qui sotto lo si dedica A Lei Signor Buzzanca con tutto il cuore. Se lo merita.

Annunci

6 pensieri su “L’ INDIGNATO SPECIALE

  1. Semplice, non si indigna perché quello che cerca probabilmente è solo l’occasione per mettersi in mostra ed il resto, che è invece molto più importante, per lui passa in secondo piano….

  2. Caro Pamparana, perchè non cita mai nei suoi monologhi l’usura delle Banche? Forse perchè anche lei è un compagno di merende di quegli sporchi usurai o c’è qualche motivo più serio? Perchè non si occupa mai di signoraggio bancario? Forse teme che il direttore della banca dove lei ha(forse) un C.C. non le dia un interesse maggiore? Perchè voi giornalisti -divulgatori non toccate mai il discorso dell’interesse composto, detto pure anatocismo? In linguaggio popolare vuol dire USURA. Come pretendete di essere credibili se non affrontate i problemi alla radice? Fate finta di non capire che fino a quando la moneta non diverrà proprietà degli Stati, anzichè di una S.P.A. che si chiama F.M.I. nulla potrà risolversi o non lo sapete proprio? E poi perchè non la finite una volta per tutte di parlare in inglese? Ma che cazzo di lingua avete imparato alle Elementari? Possibile che una persona anziana e con scarsa cultura non abbia il diritto di capire quello che state dicendo nei vostri notiziari?Credete di essere più evoluti di noi comuni mortali solo perchè siete di fronte a una telecamera? E’ giunto anche per voi il momento di cambiare canale ogni volta che vi si vede.

    • Caro Francesco, mi sa che hai sbagliato post, o addirittura blog.
      Difatti in questo post non si parla di banche e signoraggi, non mi chiamo Pamparana, non si parla in inglese, non sono Giornalista e non faccio notiziari.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...