LA RABBIA

La rabbia. La rabbia cresce quando senti i politici. Quando li vedi imbellettati, accerchiati da guardie del corpo che li proteggono, Giornalisti che li intervistano, lacchè che li osannano. Li senti parlare di alleanze, centristi, coalizioni, campagne elettorali, primarie. Degli errori dell’ antagonista di turno.

Accattoni … miserabili … pezzenti.

Alla Regione Lombardia si sono fatti rimborsare tutto, pure i gratta e vinci e i libri che descrivono le loro nefandezze.
Poi, guardi queste due foto. E capisci che la vergogna e la dignità si intersecano in un preciso punto. La vergogna dei politici che vergogna non hanno. La dignità delle persone che subiscono le loro colpe.
Niente anatemi in merito al futuro, per voi politici. Niente anatemi, perché non si possono né scrivere né sentire.
Ma spero che si avverino …
… sono terrificanti.
nicole-minetti_650x435

senzatetto

Annunci

3 pensieri su “LA RABBIA

  1. Per inciso: gli accattoni, miserabili e pezzenti, per quello che mi riguarda, sono solo i politici. Tutti. Dal consigliere del più piccolo quartiere italiano alla carica politica più alta. NESSUNO ESCLUSO.
    Anche a me dispiace, e tanto. Ma la signora Marina non se ne fa un tubo dei nostri dispiaceri.
    Preferisco formulare degli anatemi terrificanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...