RESPIRO DI PIOGGIA

E ricordavo i giorni.
Tu,
perdutamente nel tuo tempo
ed io nel mio.
Mani piegate verso il vuoto,
e nel freddo intenso
come foglie d’ autunno, cadono le notti.
Perse e lunghe notti
nel fragile mormorio
in una orchestra di sogni.

Un pensiero su “RESPIRO DI PIOGGIA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...