A DIVINIS

No. Non bastavano quei feroci e psicopatici dell’ ISIS che gironzolano per il globo a sgozzare e ammazzare innocenti. No, non basta sentire di guerre, persone scannate come galline, odio e miseria a go go. No, ci voleva pure la controparte, anzi per restare in tema il contraltare.
Già. Pare che nel 2016, gli eventi sismici secondo Padre Cavalcoli, sono il prodotto di un “castigo divino per via delle unioni civili”.
È quanto ha affermato costui in una trasmissione radiofonica il 30 Ottobre su Radio Maria. Il Vaticano immediatamente condanna tali sproloqui : “Sono affermazioni offensive per i credenti e scandalose per chi non crede, si tratta di affermazioni datate al periodo precristiano e non rispondono alla teologia della Chiesa perché contrarie alla visione di Dio offertaci da Cristo». I terremotati ci perdonino, a loro solidarietà del Papa”.
Non contento, tale assurdità Padre Cavalcoli la ribadisce nella trasmissione radiofonica “La Zanzara” di Giuseppe Cruciani che lo intervista su Radio24: “Confermo tutto, terremoti provocati da peccati dell’uomo come le unioni civili”. “Il Vaticano? Si ripassino il catechismo”, “Sono dottore in teologia da 30 anni, ho lavorato in Vaticano con san Giovanni Paolo II e ribadisco che peccati come l’omosessualità meritano il castigo divino, che si può manifestare anche con i terremoti.”
A seguito di queste infelici e reiterate affermazioni Radio Maria si scusa: “Ritiene inaccettabile la posizione di padre Giovanni Cavalcoli riguardante il terremoto e lo sospende con effetto immediato dalla sua trasmissione mensile.”

norcia-basilica

Novembre 2016 – Quel che resta della Basilica di San Benedetto di Norcia

Già, ha studiato teologia, ma sembra che l’ abbia fatto alla scuola di Harry Potter.
Padre Cavalcoli dovrebbe studiare GEOLOGIA, non Teologia. Così, si accorge che i movimenti tellurici della crosta terrestre, sono in essere ben prima di qualsiasi religione, dei dinosauri e anche prima di lui. Che sono in essere in altri pianeti e galassie, pure in quelle sconosciute al genere umano. Così, si accorge pure che Savonarola (del quale se ne intravedono i modi), è stato solo un figuro buono per il programma “Meteore”, che gli anatemi risalenti al medioevo sono scritti in volumi incartapecoriti che si preservano solo per le belle e minuziose illustrazioni, le preziose iconografie dei libri, per l’ arte della rilegatura, e non per le cazzate minaccianti pesti bubboniche, a volte in essi contenute.
Ma il problema di sostanza non sono questi sparatori di anatemi e sentenze con mortaio o catapulta come Padre Cavalcoli, ma chi li segue ponendo le religioni davanti a tutto, interpretandole in modo nefasto e concretizzandole come sette inquietanti.
Dio, nella cultura e nella vita Cristiana è Amore, Armonia e Misericordia. Dio non è pernicioso, non è vendicativo, né si gratta di permalosità come lo pennella costui, con le sue farneticanti idiozie superstiziose.
Pertanto, Padre Cavalcoli che non sei altro, la “punizione divina” per ora te la becchi te, non trasmettendo le tue tavanate sismiche via etere. Trovati una macchina del tempo da qualche parte, e torna nell’ oscuro e inquietante Medioevo dal quale provieni. E restaci ”a divinis”.
Qui e adesso, sei fuori tempo e luogo.

11 pensieri su “A DIVINIS

  1. Sembra proprio che ci sia una congrega trasversale di integralisti tra le varie religioni e sette: prima un fondamentalista cristiano americano, in seguito un ayatollah iraniano, poi il vice ministro d’Israele, adesso un teologo cattolico… Insomma: la sismologia reazionaria è in grande spolvero. E, come tu ben dici: ci sono tante pecorelle che ci stanno pure appresso……..
    Un caro saluto

    • Per fortuna, tante altre “pecorelle” sono dotate di discernimento, decidono secondo una propria testa e non sotto minaccia di uno, che pretende di dare lezioni pure all’ attuale Papa, vantando studi di stregoneria ecclesiale.
      Ricambio con simpatia il saluto.

    • [OT]Scusa se ti rispondo solo ora, ma quella macchina infernale di wordpress, ha inserito il tuo commento nello spam.

      Comunque, ci sono altri “prelati” che dicono di peggio. E a guardarli in faccia non vengono dal Medio evo, ma dal film “Venerdì 13”.

  2. Concordo su tutto!
    Sono cattolica, ma sono rimasta profondamente schifata dalle parole di quel sedicente prete. Dato che conosce così bene la Bibbia, andasse ad aiutare quei poveri terremotati, così sì che risponde al messaggio cristiano.
    Fra l’altro sono anche umbra (di Perugia, circa a 60 km di distanza dalle zone colpite), quindi si immagini quanto ancor di più possano darmi fastidio le sue parole.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...